Logo versione mobile
11 / 05 / 15

BIRRA PERONI PUNTA SUL WELFARE AZIENDALE E APPLICA I FLEXIBLE BENEFITS


Roma, 11 maggio 2015.

Con l’obiettivo di migliorare il welfare aziendale – ottimizzando i costi a favore del benessere dei propri dipendenti – Birra Peroni, da oggi, lancerà un innovativo piano di  Flexible Benefits. Grazie a questi plafond, messi a disposizione dall’azienda e stabiliti in base a specifici parametri, i dipendenti di Birra Peroni potranno scegliere numerosi servizi: dalla palestra alle rette scolastiche, dall’integrazione al fondo pensione alla vacanza dei sogni, dalle cure mediche ai libri di testo.

Da tempo adottata all’estero, l’iniziativa, fortemente voluta da Birra Peroni, è stata discussa con le OO.SS nell’ambito delle negoziazioni sindacali per il rinnovo dell’Accordo Integrativo 2015-2018, siglato lo scorso mese.

“Abbiamo deciso – spiega Anna Taliani, HR Manager Birra Peroni – di applicare i Flexible Benefits in via volontaria, unilaterale e sperimentale, creando quindi dei veri e propri pacchetti benessere a sostegno del reddito dei nostri dipendenti e dei loro familiari. In questo modo ognuno potrà scegliere liberamente come spendere la propria quota del budget stanziato per il welfare aziendale. Si tratta, senza ombra di dubbio, di un sistema molto democratico, che tiene conto delle esigenze personali di ogni dipendente.”

In aggiunta a tale novità, Birra Peroni assegnerà ogni anno buoni spesa e carburante.

“Ritengo – prosegue Taliani – che questo piano s’inserisca perfettamente all’interno degli accordi precedentemente raggiunti grazie alle strategiche, nonché fondamentali, relazioni sindacali. Dopo lo sforzo comune per sostenere la produttività aziendale, con la rinuncia alla fruizione di 48h di ROL (riduzione orario lavoro) residue e con un trattamento di miglior favore in flessibilità rispetto al CCNL; dopo la definizione di welfare package, in cui l’azienda riconosce ai genitori due giorni di permesso in più e promuove percorsi formativi dopo lunghi periodi di assenza per congedi parentali, abbiamo deciso di lanciare un ulteriore segnale positivo che premiasse i nostri dipendenti.”

Tra gli importanti cambiamenti introdotti nell’Accordo Integrativo, si ricorda: l’estensione a un maggior numero di partecipanti del progetto “World Class Manufacturing”, volto a incentivare i successi dei team di stabilimento anche attraverso un premio in denaro, e l’istituzione del “Safety Day”, per promuovere il tema della sicurezza sul lavoro.

bottone-download

TAG:

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto