Logo versione mobile

FAQ

Che cosa intendete per consumo responsabile?
Che cosa fate per un consumo responsabile?
Come affrontate il tema del risparmio di acqua?
Che cosa fate per il risparmio di energia e la riduzione di emissioni?
Quali politiche adottate per ridurre l’impatto ambientale dovuto al packaging dei prodotti?
Quali sono le vostre attività per ridurre l’impatto ambientale?
Che cosa rappresenta la catena del valore?
Che cosa fate per la comunità in cui operate?
Che cosa pensate dei diritti umani?
Per voi è importante la trasparenza nelle informazioni?

Che cosa intendete per consumo responsabile?

Siamo convinti, poiché produttori di birra, che il nostro prodotto rappresenta qualcosa di piacevole per i consumatori che adottano un atteggiamento responsabile nel bere. Siamo altrettanto coscienti però degli effetti negativi dovuti all’abuso di bevande alcoliche sia per l’individuo stesso che per la comunità.

Che cosa fate per un consumo responsabile?

Essendo produttori di birra siamo assolutamente coscienti che sia necessario affrontare in maniera attiva tutte le problematiche riguardanti il consumo e l’abuso delle bevande alcoliche. Birra Peroni, ha adottato un proprio codice di autoregolamentazione, il Codice di Comunicazione Commerciale, che orienta la comunicazione e la gestione del prodotto. Birra Peroni è inoltre coinvolta in iniziative di respiro internazionale, facendo parte del Forum Europeo sulla Salute e sull’Alcol che, su iniziativa della Commissione Europea, riunisce imprese e associazioni non governative con l’obiettivo di intraprendere azioni concrete per educare i cittadini dell’Unione sui rischi legati all’abuso nel consumo di alcolici.

Come affrontate il tema del risparmio di acqua?

L’acqua per noi ha un doppio valore rispetto ad altri settori dell’industria. E’ prima di tutto una materia prima per i nostri prodotti, senza acqua non potremmo produrre una birra di qualità che risponda ai gusti dei consumatori, ed è anche parte del nostro processo produttivo. Sappiamo però che si tratta di un elemento da tutelare rispetto all’intero pianeta e siamo riusciti a generare un processo che possa rispondere a un obiettivo di risparmio attraverso un nuovo ed efficiente sistema di pastorizzazione.

Che cosa fate per il risparmio di energia e la riduzione di emissioni?

Usiamo energia sia per la produzione sia per il trasporto dei nostri prodotti, siamo per questo alla continua ricerca di sistemi più efficienti o di fonti alternative per la riduzione energetica che, oltre a produrre un risparmio economico, permettono anche di ridurre la produzione di emissioni di gas all’esterno. Per quanto riguarda l’utilizzo dell’energia in Birra Peroni alcuni importanti investimenti tecnologici, come per esempio la “bollitura dinamica”, permettono di riutilizzare i vapori di bollitura producendo nuova energia. Tali innovazioni tecnologiche hanno fatto sì che lo stabilimento di Roma possa ora essere considerato una realtà industriale all’avanguardia nella riduzione delle emissioni di CO2.

Quali politiche adottate per ridurre l’impatto ambientale dovuto al packaging dei prodotti?

Il packaging oltre a proteggere i nostri prodotti è anche un modo per comunicare con i consumatori, tuttavia ha un impatto ambientale molto vasto. La riduzione del peso, il riutilizzo delle bottiglie e l’incoraggiamento al riciclo sono per noi un modo per ridurre l’investimento economico e la forte pressione delle società addette allo smaltimento dei rifiuti.

Quali sono le vostre attività per ridurre l’impatto ambientale?

Gran parte dei materiali risultanti dal processo produttivo, rappresentano un’ottima fonte per l’agricoltura e per l’industria alimentare, ma anche un potenziale per l’energiaBirra Peroni è sempre più coinvolta in ambiziosi e innovativi progetti che vanno dalla riduzione delle emissioni di CO2, all’incremento dell’efficienza dei processi produttivi, alla riduzione dei rifiuti della lavorazione e del consumo di acqua in tutti i suoi stabilimenti. Il birrificio di Roma, per esempio, da anni è all’avanguardia nella riduzione dell’energia termica utilizzata, nell’ottimizzazione dei processi produttivi, nel trattamento dei rifiuti della lavorazione e delle materie prime. Ogni anno, fissa nuovi obiettivi monitorando costantemente gli sforzi computi da tutte le consociate e rendendo noti i risultati raggiunti secondo gli standard di Global Reporting Iniziative (GRI) e di UN Global Compact. Tutti gli stabilimenti appartenenti a Birra Peroni hanno ottenuto le certificazioni di qualità ISO 9001 e 14000.

Che cosa rappresenta la catena del valore?

Riconosciamo che la nostra influenza va oltre la nostra attività e si estende quindi a tutta la catena del valore, quindi anche ai nostri fornitori di materie prime, o a chi si occupa della distribuzione del prodotto. Lo sviluppo e il miglioramento di tale catena sono nelle nostre aree prioritarie.

Che cosa fate per la comunità in cui operate?

C’è una relazione tra lo sviluppo delle comunità in cui operiamo e la nostra attività. I nostri investimenti in ambito sociale (CSI – Corporate Social Investments) tendono al miglioramento della qualità della vita delle persone, e alla costruzione di solidi rapporti con i nostri fornitori, consumatori e dipendenti.

Che cosa pensate dei diritti umani?

Nella nostra attività teniamo conto del rispetto di culture, leggi e tradizioni differenti. A livello internazionale sosteniamo e promuoviamo i valori relativi alla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani.

Per voi è importante la trasparenza nelle informazioni?

I nostri stakeholder devono essere in grado di accedere alle informazioni in modo semplice ed essere così parte attiva nel processo riguardante le nostre performance attraverso il loro giudizio. Anche la trasparenza dei nostri report deve rispondere ai bisogni dei nostri portatori d’interesse.

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto