Logo versione mobile
13 / 07 / 16

La mostra “Il grande gioco dell’industria” continua il suo tour


Un grande successo di pubblico per la mostra “Il grande gioco dell’Industria“, organizzata da Museimpresa, che sta portando in giro per l’Italia uno spaccato importante del nostro patrimonio storico e culturale.
50 + 1 oggetti scelti per raccontare la storia dell’impresa italiana, figli di grandi visioni o di piccoli traguardi, che hanno plasmato l’immaginario collettivo, segnato un progresso tecnologico, accompagnato la nostra vita quotidiana.

 

Dopo le prime tappe di Milano (SPAZIO FOLLI 50.0/ 8-31 ottobre 2015 e dalla Sede dell’Ordine degli Architetti di via Solferino / 12 aprile-13 maggio) e Oderzo (TV) (The Nice Place di Oderzo / 6 al 24 giugno) la mostra è arrivata ad Ameno (NO) (Museo Tornielli), dove è tuttora in corso e durerà fino al 28 agosto.
Subito a seguire, dal 2 settembre, la quinta tappa che sarà ospitata presso lo IED di Venezia.

 

Un’occasione quindi per conoscere e vedersi raccontare con una chiave diversa il Made in Italy, e di riflesso una panoramica sulla storia della cultura e della società italiane.

 

Non può ovviamente mancare Birra Peroni. “Innocente o colpevole?” Questo il titolo del pannello dedicato all’azienda e alla mitica “bionda“, un’icona che ha avuto un effetto dirompente a livello di marketing, diventando anche parte di un dibattito più ampio a livello sociale sul ruolo e l’immagine della donna.

 

“Chiamami Peroni sarò la tua birra”, questo il fortunato slogan che ha portato la birra a personificarsi nella bionda Peroni e Peroni a diventare sinonimo di birra in Italia.

 

MUSEI IMPRESA peroni

 

TAG:

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto