Logo versione mobile

Itala Pilsen e Padova: una storia d’amore

27 giugno 2016
Padova - Caffè Pedrocchi

La mostra allestita in occasione del rilancio di Itala Pilsen, storico marchio padovano, ripercorre le tappe dell’avventura imprenditoriale che portò Arrigo Olivieri, un notabile locale, dopo gli anni difficili della Grande Guerra, ad intraprendere la produzione di una birra dal carattere autentico come quello dei suoi concittadini.

Nacque così, nel 1919, Itala Pilsen.
La storia dell’azienda e del marchio Itala Pilsen, ricostruita in un percorso allestito presso lo storico Caffè Pedrocchi di Padova, una cornice prestigiosa e un templio cittadino dell’intrattenimento culturale e del consumo, appare strettamente connessa all’uso delle risorse idriche della città e al suo tessuto umano ed economico.

Il nucleo originario della fabbrica, sorta alla fine dell’Ottocento tra le vie Calatafimi e San Fermo, si estese fino a via Borromeo, andandosi a inserire perfettamente nello splendido abitato costituito da palazzi nobiliari e botteghe storiche. La produzione di birra andò avanti in città fino al 1973, anche quando fu separato l’imbottigliamento costruendo un apposito edificio in zona industriale all’inizio degli anni Sessanta. Accanto ad esso la nuova azienda proprietaria, Birra Peroni, procedette nel 1970 alla costruzione della nuova fabbrica, ancora oggi esistente.
Da qui riprende, a Padova, la produzione di Itala Pilsen, nel luogo storico di origine, oggi punta di eccellenza produttiva del territorio veneto, grazie alla combinazione vincente di innovazione e tradizione.

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto